conero

Riviera del Conero

Un promontorio dalle forme sinuose, disegnato dai venti che il monte Cònero, che dà il nome a questa zona delle Marche, incontra affacciandosi sul mare Adriatico. Decine di spiagge immerse tra roccia e vegetazione rigogliosa, raggiungibili via mare o attraverso sentieri e numerose città ricche di storia e tradizioni: tutto questo è la Riviera del Cònero.
A caratterizzare la Riviera, una natura sorprendente, verde e a tratti selvaggia, un mare cristallino, indimenticabile, e tante spiagge, alcune facilmente accessibili, altre più solitarie e nascoste.
Le spiagge sono uniche e sono state tracciate dal Monte Conero che si trova su di esse. Lungo il tratto di costa infatti trovere calette e grotte meravigliose, alcune anche difficili da raggiungere. La fatica ne sarà compensata. Raggiungete le spiagge di Sirolo sono, insieme a quelle di Portonovo, tra le meno colonizzate della riviera, poco affollate, selvagge e con pochi stabilimenti balneari.
Tra le spiagge che meritano una visita lungo il tratto del Sirolo c’è sicuramente quella delle Due Sorelle chiamata così per i due faraglioni che si trovano sul mare. La spiaggia delle due sorelle è una caletta di sabbia bianchissima all’ombra del Conero ed è raggiungibile solo via mare.
Merita una visita la Spiaggia di San Michele, circondata dal bosco e protetta dal monte Conero. La spiaggia si raggiunge a piedi attraverso un sentiero nel bosco. Non perdete una passeggiata al Passetto, è la spiaggia a pochi passi dal centro cittadino di Ancona che si raggiunge scendendo la scalinata che porta alle grotte dei pescatori.

Fissa un appuntamento in agenzia

Clicca per leggere o aggiungere una recensione

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.





14°Poerio di G. C. Travel Agency di Teresa Chiaravalle & C. S.a.s. P.Iva 07035211213

Note legali | Privacy