agenzia_viaggi_napoli

PORTICI, per Re e Regine.

► La Reggia borbonica di Portici è un caso singolare: nasce come residenza di Carlo III, costruita su Ville nobiliari di proprietà di altre famiglie. Non scaturisce da un disegno unitario di un solo architetto, ma è il risultato di una serie di ristrutturazioni di edifici esistenti e di fabbriche ex novo. I lavori per la Reggia furono iniziati nel maggio del 1738 e continuati, in modo da consentire alla famiglia reale di trascorrere nell’ottobre dello stesso anno la prima villeggiatura nella nuova residenza. La Reggia, una delle residenze più amate da Carlo e Ferdinando di Borbone, a partire dalla metà dell’Ottocento subì una fase di lento e inarrestabile declino, tanto da diventare una delle fabbriche reali più vilipese e manomesse, spogliate delle sue decorazioni e di suoi arredi, in parte dispersi ed in parte trasferite nelle altre Regge: quella di Caserta, di Capodimonte e del Palazzo Reale di Napoli.

Nel 1865 il Demanio diede inizio alla vendita frazionata della tenuta la cui parte più cospicua fu acquistata il 30 agosto 1876 dalla Provincia di Napoli che nella Reggia e nel Parco insedia la Real Scuola Superiore di Agraria, alla  quale seguono la creazione dell’Orto botanico nel Giardino di Flora e Giardino Soprano, l’apertura al pubblico del Bosco di Mascabruno e la successiva realizzazione della Villa comunale in una sua parte. Con la graduale perdita di funzioni, arredi e identità, si è offuscata anche la memoria storica tanto da trasformare l’originaria denominazione di “Real Sito” nella più riduttiva “Reggia di Portici”, ignorando la ricchezza e la complessità del sistema. L’attuale capo della Real Casa è Sua Altezza Reale il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro, il quale insieme a sua moglie, Sua Altezza Reale la Principessa Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Castro, è molto attivo nella promozione dell’identità culturale, artistica, storica e spirituale dell’Italia meridionale.

Fissa un appuntamento in agenzia

Clicca per leggere o aggiungere una recensione

Scrivi la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.





14°Poerio di G. C. Travel Agency di Teresa Chiaravalle & C. S.a.s. P.Iva 07035211213

Note legali | Privacy